Pascal Photocoagulator Laser verde

Descrizione

Pascal Photocoagulator Green Laser-Optimedica (Topcon) Argon 532-nm

Il fotocoagulatore laser verde PASCAL utilizza uno scanner a microprocessore che produce una varietà di modelli scalabili, visualizzabili sullo schermo di un computer e selezionati dal medico.

Il laser consente all'operatore di applicare più punti quasi contemporaneamente, con una singola pressione del pedale, più laser brucia in una rapida sequenza predeterminata sotto forma di una matrice di modelli prodotta da uno scanner.

A tale scopo, la durata degli impulsi è ridotta di quasi un'unità di log a circa 10 – 20 ms rispetto a 100 – 200 ms con un laser tradizionale. Ciò offre diversi potenziali vantaggi rispetto al laser a singolo punto convenzionale, tra cui una maggiore uniformità e precisione di posizionamento del punto e riduzione del dolore

Quando un oftalmologo si trova ad affrontare il compito di stabilire centinaia di punti di fotocoagulazione durante un trattamento di retinopatia diabetica, può essere più efficiente fissarli 25 o 50 alla volta. Questa è l'idea alla base del fotocoagulatore PASCAL di OptiMedica. Ecco uno sguardo a come funziona.

PASCAL è l'abbreviazione di Pattern Scan Laser. È un dispositivo a stato solido Nd: YAG a frequenza doppia che emette impulsi nella lunghezza d'onda verde di 532 nm.

Laddove altri laser forniscono un punto alla volta, attraverso l'uso della nuova tecnologia, Pascal Photocoagulator Green Laser consente al chirurgo di fornire contemporaneamente una vasta gamma di modelli di punti laser, invece di ottenere sempre un punto quando si preme il pedale verso il basso, puoi ottenere fino a 25 spot con una sola pressione. È quindi possibile completare un caso in modo più efficiente.

Il laser offre varie combinazioni di punti e forme per la posa. Può eseguire trattamenti come 2 x 2, 3 x 3, 4 x 4 e 5 x 5 griglie di punti, motivi arcuati che sembrano sezioni di un cerchio e trattamenti a griglia maculare per un totale di punti 56 che circondano la fovea. Ha anche una modalità a punto singolo se un chirurgo deve mirare agli aneurismi o eseguire trattamenti maculari focali.

È molto utile per i trattamenti di retinopatia diabetica, che sono probabilmente il suo più grande utilizzo, perché consente l'erogazione di trattamenti a griglia e panretinici. È anche buono per le lacrime retiniche e le occlusioni delle vene dei rami e della retina

Oltre a specificare il numero di punti e la forma in cui vengono posizionati, PASCAL consente anche di regolare il modo in cui sono posizionati. Puoi renderli più vicini o più lontani.

Oltre all'efficienza e al risparmio di tempo necessari per la stesura di gruppi di punti contemporaneamente, l'azienda ritiene anche che ciò renda l'esperienza di trattamento più confortevole e facilmente tollerabile per il paziente, che non deve stare fermo mentre vengono eseguiti 1,000 punti realizzati individualmente.

Pagina principale di Phaco & Ophthalmic Equipment